Cerca
  • Jessica

PERCARBONATO DI SODIO


Parliamo del percarbonato di sodio, uno dei miei mai più senza!

È uno sbiancante ecocompatibile e non inquinante che svolge un’ azione sia detergente che sbiancante.

Viene utilizzato per sbiancare il bucato, svolge un’azione igienizzante e rimuove facilmente le macchie. È l’equivalente naturale alla candeggina che è molto inquinante.

Schiarisce i capi ingrigiti e ingialliti ma differentemente dalla candeggina è delicato sui colorati, rimuove le macchie senza danneggiare le tinte. 

Igienizza, smacchia e sbianca già dai 30 gradi e in caso di acque dure permette di ottenere un bucato più soffice.

Può essere utilizzato anche per la lavastoviglie, per lavare i piatti a mano e per la pulizia della casa. Non contiene fosforo, allergeni, enzimi, tensioattivi o sbiancanti ottici e può essere utilizzato insieme al detersivo che usiamo abitualmente.

Non è adatto per lana, lino, seta e pelle.

Per i lavaggi in lavatrice, è sufficiente aggiungere un cucchiaio di percarbonato nel cestello in aggiunta al detersivo che si usa abitualmente. Igienizza e smacchia. In caso di macchie particolarmente ostinate si possono aggiungere due cucchiai.

Nel lavaggio a mano, lo si può utilizzare aggiungendolo all’acqua calda nella bacinella insieme al detersivo (sempre un cucchiaio, o 2 in caso di macchie ostinate).

Si possono anche lasciare in ammollo i capi in acqua tiepida prima del lavaggio in lavatrice.

Si possono cospargere le macchie più ostinate con un po' di prodotto, inumidire con acqua calda, lasciare agire 10 minuti e procedere al normale lavaggio.

È un ottimo igienizzante ecologico per il bucato dei neonati e per il lavaggio dei pannolini lavabili che può andare a sostituire i disinfettanti non ecologici comunemente in vendita.

Per lavare le stoviglie, sciolto in acqua calda nella vaschetta del lavandino, igienizza gli oggetti anche con un breve ammollo in acqua. 

Si può usare per igienizzare la lavastoviglie, durante il lavaggio dei piatti o con un ciclo a lavastoviglie vuota. La quantità indicativa è di un cucchiaino da unire al detersivo.

Per pulire la casa, sanitari, piastrelle, fornelli o comunque superfici resistenti, si può sciogliere un cucchiaio di percarbonato e un cucchiaio di detersivo in un litro d’acqua all’interno di uno spruzzino. Si spruzza sulla superficie da trattare e si passa con un panno asciutto.


provatelo!!! e lasciate i vostri feedback!

Jessica


#economiadomestica  #percarbonatodisodio #greennatural #ABASSOIMPATTO  #ecologico

0 visualizzazioni
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Instagram Social Icon

per informazioni scrivere a jessica.colasanti@gmail.com

Copyright © 2016 fascemarsupi.com - Tutti i diritti riservati